Contact:

Dott.Davide Angeri

Email - info@dottordavideangeri.com

Tel -  Telefono : 345 0387708

  • LinkedIn - Bianco Circle
  • White Facebook Icon

© 2019 by MP for Dott. Davide Angeri Dott. Davide Angeri – odontoiatra | Cavaria – Lurate Caccivio – Malnate | P.IVA 02196330134

Endodonzia

L’endodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa in particolare della polpa dentaria detta anche endodonto, cioè interno del dente, dove risiede la sensibilità del dente tramite il nervo dentale.

L’endodonto è costituito da terminazioni nervose, da vasi sanguigni e della parte connettivale, vi si interviene solitamente quando la carie ha penetrato i tessuti duri e arrivata alla polpa può causare  dolore intenso.

Il Dott. Angeri presta la sua opera di odontoiatra ed effettua terapie di endodonzia in provincia di Varese e Como presso gli studi dentistici di Lurate Caccivio, in provincia di Como, di Cavaria e Malnate, in provincia di Varese, dove si occupa anche di  igiene dentale, protesi fissa e mobile, conservativa, parodontologia, implantologia ed odontoiatria estetica.

 

Gli interventi di endodonzia sono decisi a seguito di esami di diagnostica per immagini e di una visita obiettiva, dove si evince la presenza di una carie profonda che minaccia la stabilità e la salute di denti interessati. La polpa in questo caso subisce un processo di deterioramento che si definisce irreversibile poiché sopraggiunge una lesione con la conseguente necrosi che richiede l’asportazione del tessuto pulpare. Il segno inequivocabile del fatto che la carie ha raggiunto la polpa dentaria è il dolore spontaneo , spesso notturno che raggiunge anche notevole intensità.

Questo processo è noto con il nome di pulpite fase iniziale della degenerazione cui seguirà poi la comparsa di ascessi dolorosi  che deformano il viso con rigonfiamenti e rossore. In alcuni casi la stessa sintomatologia può comparire a carico di un dente già devitalizzato , in questi casi ciò è dovuto a precedenti cure incomplete o eseguite con materiali che non han garantito il risultato nel tempo.

In questi casi si parlerà di ritrattamento anziché di devitalizzazione ed è una terapia più complessa della devitalizzazione perché a volte occorre correggere errori compiuti anni orsono. Nei nostri studi è presente un endodontista (lo specialista delle devitalizzazioni e dei ritrattamenti) iscritto alle migliori società del settore e di valore nazionale che utilizza gli strumenti operativi più adeguati (microscopio, rilevatori digatali di lunghezza, sistemi di otturazione tridimensionale dei canali, studenti di sagomatura di ultima generazione).

La terapia canalare ha lo scopo di creare un varco attraverso il quale raggiungere la camera pulpare per asportare il tessuto necrotizzato e infettato. È importante, a seguito di questa fase, detergere, sterilizzare e quindi “irrigare” i canali con agenti chimici. La seduta di endodonzia terminerà con l’otturazione e quindi la ricostruzione della struttura asportata. Tutto il processo di cura canalare avviene nella totale assenza di dolore grazie all’anestetico che viene localmente iniettato nell’area interessata durante la cura.

In seguito alla scomparsa dell’effetto anestetico, si possono accusare lievi fastidi per le seguenti 36-48 ore per il leggero trauma dei tessutidi norma controllabili con terapia antinfiammatoria. Raramente può succedere che il trattamento endodontico non abbia successo e vada ripetuto.

Il ritrattamento di endodonzia presso gli studi dentistici di Varese e Como è possibile anche con l’intervento di chirurgia orale mediante l’apicectomia, con la quale si asporta il tessuto necrotizzato in presenza di granulomi o cisti, accedendo dalla gengiva ed eseguendo la cosiddetta “otturazione retrograda” che solitamente è risolutiva. Ci sono anche casi in cui l’otturazione subisce una frattura o si decementano strutture come i perni e le corone, ed è quindi necessario ripetere il trattamento per evitare che i tessuti rimangano esposti e soggetti ad attacchi batterici.

  • Black Icon LinkedIn
  • Black Facebook Icon